SpaceDesk: secondo monitor su tablet o portatili!

Necessitiamo di un secondo monitor per il nostro PC desktop senza spendere una fortuna? Un tablet o un notebook Windows o Android possono agevolmente diventare un secondo monitor per estendere il desktop.

Windows permette di collegare al PC più monitor e di gestirli anche come se fossero un unico schermo.
Spacedesk è un’applicazione gratuita che permette di usare lo schermo del tablet o del portatile come secondo monitor. Si compone di un modulo server e di un modulo client che, a installazione avvenuta su macchine Windows 10, non hanno neppure richiesto il riavvio del sistema.

Il programma supporta sia l’estensione che la duplicazione dello schermo ed è semplicissimo da utilizzare: basta infatti prelevare il modulo server per la versione di Windows in uso da questa pagina quindi avviare l’installazione.

Quando il client viene installato e avviato è possibile regolare alcune impostazioni (come la riconnessione automatica e lo streaming a schermo intero). Per tablet e smartphone, Android, iPhone, iPad o qualsiasi altro basta solo collegarsi tramite browser web al sito Spacedesk BasicView e indicare l’indirizzo IP del PC a cui ci si vuol connettere.

La possibilità di estendere il monitor sullo schermo di un tablet o di un notebook è estremamente utile perché offre la possibilità di mantenere sempre visibili su un altro display informazioni che si devono sempre mantenere sott’occhio. Si pensi ad esempio a un client di posta, a un software di messaggistica, a un’applicazione per la pianificazione delle attività e la collaborazione tra utenti nel team di lavoro.

Translate »
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
More about our cookies